10 scatti autentici… per raccontare i Borghi più belli d’Italia

L’Autenticità dei Borghi, delle loro storie, dei volti di chi li abita, delle luci e degli angoli bui che li caratterizzano sono stati i protagonisti della mattinata della seconda giornata della Festa dei borghi autentici – Gole e sapori.

Per qualche ora i profumi delle pentole che già di prima mattina ribollivano di gusto, sono stati dimenticati (oddio, solo un po’…) per  fare posto alla bellezza delle immagini, alla potenza evocativa che solo l’obiettivo degli artisti della fotografia sa raccontare.

E sono state tre le opere premiate nell’ambito del concorso “10 scatti autentici”, con l’obiettivo, appunto, di raccontare su tela l’autenticità dei borghi più belli d’Italia.

Tre opere diverse, ognuna capace di risvegliare – a suo modo – l’occhio, la mente e il cuore di chi guarda.

Al terzo posto si è classificato “Cervara di sera” dell’artista Massimiliano Olivi. Una ‘cartolina’ scattata nell’ora blu (quella che i fotografi  identificano subito dopo il tramonto, ma prima che faccia notte), che attraverso uno straordinario gioco di luci e colori, racconta il senso di comunità, paesaggio e narrazione del borgo autentico che ritrae.

Seconda classificata l’opera “Lungo sguardo” di Lucrezia Argentiero. In questa fotografia i luoghi lasciano il passo ai ritratti, senza che però venga meno l’autenticità del borgo (in provincia di Matera) in cui è ambientata. In questa foto, hanno spiegato gli esperti, è la capacità dello sguardo tra i due protagonisti di raccontare un pensiero (la pazienza) ad aver conquistato la giuria.

Ma l’opera che è riuscita, più delle altre, a identificarsi con il tema del concorso è stata ”Nebbia” di Guarino Albert Santosh (del borgo di Saluzzo). Una foto in cui occhio, mente e cuore sono contemporaneamente gratificate dalla profondità dell’immagine, dallo ‘scontro’ tra ciò che si vede e ciò che si immagina soltanto, tra la luce e il buio.

Opere diverse, ma tutte, prepotentemente, autentiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...